Il debutto sul grande schermo del regista versiliese Luca Martinelli

SERAVEZZA - C'è grande attesa per vedere sul grande schermo "La notte che verrà", opera prima del regista seravezzino Luca Martinelli. La prima nazionale sarà giovedì 22 alle Scuderie Granducali alle 21.15, in collaborazione con il Comune e Terre Medicee.

-

Il film racconta la storia di due trentenni e di un incontro avvenuto di notte che cambierà il loro destino. E’ stato interamente girato tra Verbania e Cannobio, sul Lago Maggiore, ma “profuma” moltissimo di Versilia. Luca Martinelli – che ha scritto soggetto e sceneggiatura – è cresciuto a Seravezza. La colonna sonora è firmata da Dino Mancino, musicista e showman versiliese. Nello staff anche anche i seravezzini Valerio Salvetti, autore dei brani rap, e Stefano Vietina. Un’emozione per gli autori vedere proiettato il film nella ritrovata sala cittadina, da poco riaperta.

90 minuti, con audio in presa diretta e in 4K, ovvero ad altissima definizione, con budget minimo e in modo del tutto indipendente. Due interi mesi di riprese, una troupe di una cinquantina di persone. Tra gli interpreti Fulvio Fuina, comico e attore brillante, carrarese d’adozione , già apprezzato a Zelig Off.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.