Educare alla legalità, gli appuntamenti all’istituto scolastico comprensivo “Lucca 3”

LUCCA - Quattro giornate dedicate alla legalità, all'Istituto scolastico comprensivo Lucca 3. Il calendario delle iniziative è stato presentato alla scuola media "Don Minzoni" di Sant'Anna.

-

Quattro giornate dedicate alla legalità, all’Istituto scolastico comprensivo Lucca 3. Il calendario delle iniziative è stato presentato alla scuola media “Don Minzoni” di Sant’Anna, dalla dirigente Elisabetta Giannelli, da Giuliana Petrini, responsabile del progetto e da Graziella Ortugno, responsabile della biblioteca. L’intento degli appuntamenti è quello di educare alla legalità, ha spiegato la dirigente scolastica Giannelli.

Primo appuntamento lunedì 5 marzo con la mostra di pittura di Pino Manzella, dal titolo ‘Il filo rosso della memoria’. La mostra sarà esposta dal 5 al 9 marzo nelle stanze del Real Collegio.
Poi il 19 marzo ci sarà l’incontro con Giovanni Impastato, fratello di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia nel 1978. Giovanni Impastato incontrerà i ragazzi nella biblioteca dell’Ic Lucca 3 il pomeriggio alle 15,30, dove presenterà il suo nuovo libro “Oltre i cento passi”.

Altro incontro in programma è quello con Alberto Vannucci, che parlerà sul tema “La corruzione a norma di legge e l’anticorruzione popolare”. Il progetto si concluderà il 23 maggio, anniversario della morte del giudice Giovanni Falcone, con un flash mob e la presentazione del libro “La  ragazza sbagliata” di Giampaolo Simi.

Oltre agli alunni della scuola primaria e media di Sant’Anna, il progetto coinvolgerà anche gli studenti dell’Isi Machiavelli e dell’Itis Fermi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento