Freddo record: muore il cigno nella fossa dell’Abate

VIAREGGIO - E' stato notato da un passante galleggiare nelle gelide acque della fossa dell'Abate, tra Viareggio e Camaiore. Vittima del freddo record di queste notti un cigno.

-

Il volatile molto probabilmente ha subito l’abbassamento delle temperature che ha colpito la zona della Versilia. Infatti nella notte il termometro è sceso sotto lo 0 e questo potrebbe essere la causa della morte del cigno. Ma tutto risulterà comunque più chiaro dopo le analisi da parte degli enti preposti.
Al momento non risultano essere intervenute associazioni o persone autorizzate a togliere la carcassa dell’animale.
A documentare l’accaduto è stato il fotogrado lidese Matteo Moriconi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.