Gli ultimi giorni della potatura delle pesche del Morianese

LUCCA - Tra i prodotti fruttiferi di maggior pregio della piana lucchese, possiamo annoverare senza dubbio le pesche. Una tra le zone più vocate per questa coltivazione è quella del Morianese e più esattamente da Ponte a Moriano fino a Monte San Quirico.

-

In questa zona si coltivano molte specie, tra cui la mora di Ponte a Moriano una specie antica e quasi estinta del cui recupero effettivo però non si ha ancora certezza. Questi sono gli ultimi giorni utili per completare la potatura delle piante.

Grazie alla tecnologia questo lavoro può essere svolto più velocemente che nel passato, oggi si utilizzano forbici ad aria compressa o elettriche, mentre una volta era necessario fare questo lavoro con queste forbici completamente manuali.

Anche l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Remaschi ha voluto visitare alcune coltivazioni del Morianese per rendersi conto di persona di queste eccellenze locali. Le piante stanno già mostrando i primi segni del risveglio primaverile,  segno evidente che la stagione è piuttosto avanzata.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.