Rapina shock a un anziano a Capannori

LUCCA - Nella serata di domenica tre malviventi, con il volto coperto da sciarpe e passamontagna, si sono introdotti nell'abitazione di Ubaldo Dardi, un anziano di 84 anni abitante in via di Paganico. Una volta dentro hanno immobilizzato l'uomo e arraffato una refurtiva di oltre diecimila euro.

-

La racconta così la serata terribile di domenica Ubaldo Dardi, l’anziano 84 enne vittima di una rapina nella propria abitazione in via di Paganico a Capannori. Erano in tre, col volto coperto da passamontagna, e si sono introdotti in casa forzando il lucchetto della grata di sicurezza di una porta su retro intorno alle 21.30 di domenica sera. L’anziano, che si trovava in camera da letto al piano superiore, sentendo i rumori dello scasso si è affacciato alle scale per capire cosa stesse succedendo e lì uno dei malviventi lo ha bloccato. Successivamente, dal piano terra, l’anziano è riuscito ad aprire la porta di casa e a fuggire da alcuni vicini per chiedere aiuto. Ma in tutto i malviventi hanno avuto più di un’ora a disposizione per mettere a soqquadro la casa e arraffare oro e contanti per un ammontare di oltre diecimila euro e poi darsi alla fuga, presumibilmente su un auto in attesa sulla via Romana. Adesso sull’episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di Capannori.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.