Cadavere nel canale Burlamacca: si segue la pista della droga

VIAREGGIO - Il cadavere di un uomo di 48 anni, italiano, è stato ritrovato intorno a mezzogiorno nelle acque del canale Burlamacca al quartiere Varignano, nei pressi del centro Italmaco. L'uomo, Vincenzo Blandino, era già noto alle forze dell'ordine.

-

A dare l’allarme una chiamata anonima da una cabina telefonica. L’uomo, Vincenzo Brandino, originario di Palermo ma residente da molti anni a Viareggio, potrebbe aver assunto droghe poco prima della morte. Poco distante dal luogo del ritrovamento è stata ritrovata una siringa e altro materiale per l’assunzione di stupefacente. Potrebbe essere caduto in acqua dopo aver assunto droga. Questa la pista seguita al momento dalle forze dell’ordine.

Sul posto i Vigili del fuoco e la Polizia Scientifica. Sarà l’autopsia a fare chiarezza sulle cause del decesso. La zona è purtroppo nota per essere frequentata da spacciatori e tossicodipendenti. I residenti e i lavoratori della zona denunciano un generale degrado dell’area.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.