Castelnuovo ospita il Cenaia; in palio una bella fetta di salvezza diretta

CALCIO ECCELLENZA - La vittoria di Fucecchio ha ridato grande slancio al Castelnuovo che ora vede più vicina la salvezza-diretta. Gori, con le sue magie, e Leon con le sue parate, i protagonisti e i trascinatori della squadra di Gino Tazzioli. Domenica prossima delicatissima gara interna con il Cenaia. Poi il recupero con il Sangimignano.

-

 

Rivederli così ancora a festeggiare sotto la tribuna del Nardini in un periodo fitto di impegni e che sarà decisivo per il destino stagionale del Castelnuovo in Eccellenza. La squadra gialloblu, unica rappresenta del calcio provinciale in questo torneo, è uscita rinfrancata dalla 27esima giornata grazie al successo di Fucecchio per 1 a 0 con rete timbrata dal solito geniale Gori. Gori crea e Leon conserva visto che anche al “Filippo Corsini” il giovane portiere si è confermato su livelli di assoluta eccellenza. Non tutte le domeniche potrà parare due rigori come contro la capolista Cuoiopelli ma il talento e la classe ci sono. Eccome. Ne consegue una classifica che a tre giornate dalla fine vede il Castelnuovo attestato a quota 32 punti in compagnia della Portuale ma con una partita in meno, così gli stessi marinelli ma anche Sangimignano, Grosseto, Poggibonsi e San Marco Avenza. Al momento ci sarebbe spareggio-salvezza solo tra Gambassi e Fucecchio ma da qui alla fine sarà bene rimettere un pò di fieno in cascina. A cominciare dalla gara interna di domenica prossima (ore 14,30) che vedrà la squadra garfagnina ospitare l’Atletico Cenaia, compagine che precede Tolaini & C. di un solo punto. Piuttosto palese l’importanza della gara che sarà seguita dal recupero di mercoledì 21 con il forte Sangimignano. Poi ci sarà la lunga sosta fino alle ultime due giornate: 8 aprile a San Miniato e il 15 a chiudere tra le mura amiche contro il Castelfiorentino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento