Nucita sorprende tutti a Forte dei Marmi; Ucci da brividi ma limita i danni

MOTORI - La PS sul lungomare di Forte dei Marmi ha dato il via alla 41esima edizione del rally del Ciocco e della Valle del Serchio, prova di apertura dl CIR 2018. 102 gli equipaggi iscritti. Nucita in testa davanti a Campedelli e ai giapponesi Arai e Katsuta. Andreucci-Andreuss partono con uno sportello aperto ma limitano i danni nonostante una toccata. Sabato il tappone con 14 PS.

-

 

Una bella giornata di sole con un primo assaggio di quasi primavera per l’abbrivio del 41esimo rally del Ciocco e della Valle del Serchio. E’ la PS spettacolo di Forte dei Marmi ad aprire infatti le danze, potremmo chiamarle anche ostilità, tra i 102 equipaggi iscritti compresa la nutrita pattuglia del campionato regionale. Formula inedita con sfide a due lungo i 2 chilometri e 250 metri del tracciato fortemarmino. Alle 17,34 sono Rachele Somaschini e Roberto Marchetti a dare il via ai duelli fino al clou fissato alle 18,30 quando entrano in scena i mammasantissima del CIR nonchè grandi favoriti per il titolo tricolore 2018. Prima Campedelli contro Crugnola e cinque minuti più tardi addirittura è Andreucci versus Sandola. Conta naturalmente chi stacca il miglior tempo ma tutto è davvero molto spettacolare e godibile anche per il folto pubblico presente. Stasera alle ore 21 su noitv vi proporremo la PS spettacolo di Forte dei Marmi. Campedelli è un fulmine e stacca il miglior tempo rifilando 6″ al rampante Crugnola. Il cesenate dimosra subito di essere velocissimo. Subito dopo il colpo di scena di giornata. Andreucci-Andreussi accoppiati a Scandola partono con lo sportello lato copilota aperto, Ad un certo punto la Peugeot finisce contro i new jersey che procura la rottura del fanale anteriore sinistro. Nonostante ciò il dieci volte campione italiano accusa solo 3″3 di ritardo da Campedelli e batte Scandola di 4 decimi. Ma è il siciliano Nucita su Hyundai a sorprendere tutti e con 2’09″3 a far segnare il miglior tempo. Bene anche Rudy Michelini a 5″3 dal capofila. Terzo tempo provvisorio del giapponese Katsuta, sarà poi scavalcato dal connazionale Arai, che supera Andreucci mentre l’altro lucchese Luca Panzani chiude a 6″ da Nucita. Non male. Domani il tappone che decide tutto con 14 PS e lì i distacchi saranno consistenti. Tre volte Massasassorosso; due volte Tereglio, Renaio e Careggine e poi le insidiose ancorchè brevi Il Ciocco e Noi Tv all’interno della tenuta decreteranno il vincitore che festeggerà domani sera all’ombra della maestosa Rocca Ariostesca di Castelnuovo Garfagnana. Il tutto fruibile in diretta nell’arco di una lunga giornata, naturalmente su noi tv.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.