Folla di fedeli per la Triennale di Gesù Morto

PIETRASANTA - Un appuntamento dal forte valore cristiano, ma anche un momento di vicinanza e raccoglimento per l'intera comunità versiliese. Il centro storico nella sera del venerdì santo ha ospitato la triennale di Gesù Morto.

-

La tradizionale celebrazione viene proposta a rotazione con i Comuni di Seravezza e di Forte dei Marmi. Quest’anno l’organizzazione è tornata in mano alla Misericordia di Pietrasanta che, in collaborazione con la parrocchia di San Martino, ha dato vita ad una spettacolare rievocazione storica della Passione di Cristo, arricchita da oltre cento figuranti in costume.

Dopo la tradizionale via Crucis, partita da piazza Statuto, il momento più suggestivo è stato in piazza Duom,o affollatissima di fedeli. Per la prima volta la scena della Crocifissione è stata ospitata sull’orto della Lumaca. Mentre il sepolcro è stato riprodotto sul sagrato del Sant’Agostino.

Un momento di forte solennità, chiuso dall’esibizione del Coro Versilia e dal canto evangelico “Gerusalemme”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.