Lucchese-Viterbese 1-1; un pari che alla fine non accontenta nessuno

CALCIO C - Lucchese in campo al Porta Elisa per il turno infrasettimanale di serie C. Rossoneri opposti alla forte Viterbese, terza forza del campionato. Lopez è in emergenza e ha gli uomini contati. Nel primo tempo Arrigoni porta in vantaggio la Lucchese ma Baldassin ristabilisce quasi subito la parità. Nella ripresa affiora la stanchezza. Ci provano ancora Parker e Arrigoni.

-

L’ultima vittoria della Lucchese al Porta Elisa ha tempi remoti, quasi biblici, risale addirittura al 12 novembre (2-1 sull’Alessandria), roba di oltre quattro mesi fa. Compito non facile per i rossoneri al cospetto di una Viterbese che vuol provare a rendere esaltante il finale di campionato. Lopez deve fare i conti con le ridondanti assenze: ne contiamo ben sei di spessore: possibili o presunti titolari. Fase iniziale di studio tra le due squadre. La Lucchese si affaccia dalle parti di Iannarilli con una conclusione da fuori di Russu ma la palla finisce alta. I rossoneri hanno il pallino del gioco mentre la Viterbese prova a pungere con veloci ripartenze. Al 14′ laziali ad un passo dal gol. Bismark imbecca Calderini che al volo di sinistro da pochi passi si divora il gol del vantaggio. Ma la squadra di Lopez replica: sugli sviluppi di un cross, Parker incorna di testa ma non inquadra la porta da buona posizione. Al 28esima la Viterbese perde palla a centrocampo, bella ripartenza della Lucchese che trova lo spunto vincente con il mediano Arrigoni. Per il forte centrocampista romagnolo si tratta della quinta rete stagionale. La partita è avvincente ma il vantaggio della Lucchese dura poco. Al 35esimo Calderini effettua un traversone sul secondo palo dove Baldassin è il più veloce a mettere palla in rete per il punto dell’ 1 a 1. Momento favorevole agli ospiti: Sanè disegna un cross per Calderini che cade in area ma l’arbitro Nicoletti di Catanzaro non assegna il rigore. Proteste. Il primo tempo si chiude con un calcio di punizione dal limite per la Viterbese: Vandeputte colpisce la traversa. Clamorosa occasione e Lucchese… fortunata. Si riparte con la Pantera che fa possesso palla. Iannarilli si esalta con un grande intervento su colpo di testa di Parker: davvero buono l’esordio del giovane attaccante rossonero. Lucchese ancora pericolosa: Arrigoni calibra una punizione in area per Damiani che colpisce al volo ma senza successo. Ora affiora la stanchezza. Dentro Buratto, fuori Nolè. La partita è infarcita da molti errori. L’ultimo sussulto, al 91°, è del solito Arrigoni ma Iannarilli risponde da par suo deviando in angolo. Finisce in parità: 1 a 1, un risultato che lascia la Lucchese nel limbo della zona-salvezza e impedisce alla Viterbese di tentare l’aggancio alle prime. Insomma, un pari che alla fine non accontenta nessuno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento