Regione, opposizione all’attacco del presidente del Parco Alpi Apuane

FIRENZE - L'accusa del consigliere Fattori del gruppo "Sì - Toscana a Sinistra": "Putamorsi sembra fare più spesso gli interessi dei grandi escavatori di marmo che non quelli del Parco stesso".

- 1

La Regione deve nominare al più presto il consiglio direttivo del Parco Regionale delle Alpi Apuane. La richiesta, avanzata dal gruppo “Si Toscana a Sinistra” è stata approvata all’unanimità dal consiglio regionale.

Il consigliere Tommaso Fattori, primo firmatario della mozione, ha ricordato che da novembre è stato confermato il presidente Putamorsi, ma manca la nomina dell’organo collegiale. “E non possiamo lasciare nelle mani del solo presidente – ha detto il consigliere – decisioni importanti come quelle legate al personale”.

Un atto di sfiducia del gruppo d’opposizione verso Putamorsi che, in sala stampa, è diventato un attacco frontale contro il presidente, accusato di pensare più agli interessi delle aziende di estrazione del marmo piuttosto che alla protezione ambientale del parco. “Putamorsi sembra fare più spesso gli interessi dei grandi escavatori di marmo che non quelli del Parco stesso”, ha detto Fattori ai giornalisti.

Il consiglio regionale ha comunque approvato il bilancio d’esercizio 2016, che chiude con un piccolo utile nonostante il taglio di 300mila euro sui trasferimenti.

Commenti

1


  1. Online direct action by the people will end the rape of these mountains

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.