Silerchie: quattro anni dopo la frana è ancora lì

CAMAIORE - Da oltre quattro anni cinque famiglie convivono con una frana di notevoli dimensioni sulle colline camaioresi. Siamo in via Scarpello, località Silerchie: il terreno è crollato su un ampio versante il 1° gennaio 2014. E da allora è rimasto tutto così.

-

I residenti attraverso una strada alternativa raggiungono le proprie case, minacciate da vicino dal fronte franoso. I proprietari si sono visti costretti a provvedere a proprie spese alla palificazione del terreno di confine, con costi da decine di migliaia di euro.

A farsi portavoce del disagio dei cittadini della zona sono le forze di opposizione.

Il Comune di Camaiore tramite il vice sindaco Marcello Pierucci fa sapere che l’area risulterebbe in parte di proprietà privata. E’ pronto un progetto già finanziato dall’amministrazione che presto sarà cantierabile per la messa in sicurezza definitiva, ma solo dell’area pubblica. Il resto starà ai privati.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.