Sky arte e Luchino Visconti, le grandi mostre del Lucca Film Festival

LUCCA - Sono visitabili fino al 23 aprile le mostre allestite dal Lucca Film Festival e Europacinema alla fondazione Ragghianti e a Palazzo Ducale. La Fondazione ospita le foto del dietro le quinte delle produzioni Sky Arte, mentre Palazzo Ducale la ricostruzione delle scenografie del film mai realizzato dal grande regista

-

Dal 23 marzo al 23 aprile 2018, nella sala del “mezzanino” della Fondazione Ragghianti, il Lucca Film Festival e Europa Cinema ha allestito: CINEMA D’ARTE – DIALOGO INEDITO. Dietro le quinte delle produzioni cinematografiche dei film d’arte SKY. Oltre 40 fotografie articolate in tre sezioni e dedicate ai temi portanti e trasversali a tutti i titoli in rassegna con le immagini dei dietro le quinte dei set, i luoghi esclusivi, i punti di vista inediti e le ricostruzioni storiche delle produzioni cinematografiche d’arte firmate Sky. 

Foto in grande formato dei set, gli attori nelle varie fasi delle riprese, i professionisti del ‘ dietro le quinte’ del cinema e dell’arte al lavoro, tra cui registi, sceneggiatori, storici dell’arte, direttori della fotografia, scenografi, costumisti e, infine, i processi legati alle nuove tecnologie “immersive” del 3D, dell’Ultra HD e della Virtual Reality.

Ma quella di Sky non è l’unica mostra del festival di quest’anno. Aperta infatti da sabato scorso, nella sala Ademollo di palazzo Ducale,

“Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto. Storia di un film mai realizzato”, dedicato al sogno lungamente coltivato dal regista milanese di tradurre su pellicola la Recherche proustiana. Gli studenti del corso di scenografia e costume del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, guidati dallo scenografo Francesco Frigeri e dal costumista Maurizio Millenotti, hanno realizzato 45 tavole esecutive e oltre 40 costumi, seguendo la vasta mole di indicazioni lasciate da Visconti e dai suoi collaboratori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.