Amore & Vita: bei risultati in Svizzera e Slovenia con Freuler e Gabburo

CICLISMO - Al GP Mobiliar che si è corso in Svizzera il vero protagonista è stato il “nipote d’arte” Jan-Andrè Freuler, diretto da Roberto Marchetti. Dopo una gara disputata sempre all’attacco da vero guerriero, Freuler ha chiuso sul secondo gradino del podio, battuto allo sprint dal talento panamense portacolori della selezione ufficiale UCI, Archibold Franklin.

-

Al GP Adria disputatosi invece in Slovenia sesto posto di Davide Gabburo.

Stiamo migliorando giorno dopo giorno – spiega il team manager Cristian Fanini – questo è un segnale decisamente molto incoraggiante. Però dobbiamo continuare su questa strada, tenendo alti i livelli di motivazione. E’ necessario restare determinati, senza concedere il minimo calo di concentrazione. Presto ci sarà il giro dell’Appennino che l’anno scorso abbiamo dominato con Danilo Celano e che anche nel 2016 ci vide protagonisti con il 4° posto di Pierpaolo Ficara.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento