Anton Corbijn il secondo ospite d’eccezione del LFFEC

LUCCA - E' stato Il fotografo di culto Anton Corbijn il secondo ospite d’eccezione del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018. La giornata è stata caratterizzata dalla masterclass svoltasi al cinema Centrale. In serata la consegna del premio alla carriera al cinema Astra.

-

E’ stato Il fotografo di culto Anton Corbijn il secondo ospite d’eccezione del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018. Corbijn è ospite del Festival che gli tributerà il premio alla carriera ed ha tenuto una masterclass al cinema Centrale, dove ha ripercorso il suo lavoro e parlato dei progetti progetti che sta realizzando:

“il primo è’ un film tratto da una storia vera negli anni 40 in Florida su un leader che è stato icona contro il razzismo prima di Martin Luther King. Oltre a questo film – ha detto Corbijn – di cui non posso dire altro, sto lavorando su un libro fotografico di autoritratti a partire degli anni 2000 e poi sto seguendo il tour degli U2, The Joshua Tree, per un progetto documentaristico”.  Il fotografo e regista di culto che ha ritratto i giganti della storia del rock e realizzato videoclip ormai considerati delle vere e proprie opere d’arte ha raccontato “che tra gli altri con cui ha lavorato ricordo di Kurt Cobain come una persona eccezionale, una persona tra le più dolci con la quale abbia mai collaborato. Mi è dispiaciuto tanto poi aver rifiutato altri lavori futuri per lui”. Il fotografo ha poi continuato raccontando come è nata la passione per i video clip dicendo: “la mia rabbia nasceva dal fatto di ascoltare della musica meravigliosa rovinata da clip orrende e che non rendevano per immagini il giusto”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.