Aziende, cittadini e mobilita’ sostenibile

LUCCA - Entra nel vivo il lavoro preparatorio del Piano urbano della mobilità sostenibile, strumento che si pone l’obiettivo, coinvolgendo enti pubblici e altri soggetti, per implementare politiche e misure di mobilità al benessere degli abitanti nonché al buon funzionamento delle attività produttive e di servizio.

-

In questo modo la mobilità viene vista come un insieme correlato di azioni che si sviluppano e coordinano coi Piani urbanistici del territorio per far fronte alle esigenze di mobilità di chi vive le città e i territori. In questa ottica Palazzo Ducale ha ospitato il primo incontro del percorso di ascolto del Piano urbano come appuntamento di formazione e di ascolto con le aziende del territorio provinciale. L’evento è promosso dalla Provincia di Lucca in collaborazione con Lucense e con il patrocinio di Confindustria Toscana Nord e vi parteciperanno esperti di mobilità sostenibile, mobility management anche di livello nazionale. Nell’occasione sono state illustrate proposte, esempi di buone pratiche. Il Piano urbano della mobilità è da considerare a lungo raggio con un orizzonte temporale di 15-30 anni per arrivare all’adozione di precise strategie e interventi tenendo conto dell’attuale rete stradale e ferroviaria, dell’inquinamento acustico e atmosferico, dei cambiamenti climatici, delle emissioni e dei problemi di trasporto legati in particolare alle zone urbane.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.