Barbi non si arrende e rilancia la sfida; reintegro immediato alle corse

ATLETICA - L'ex-maratoneta è stato ospite dei nostri studi. Accompagnato dal suo avvocato, Fausto Malucchi, ha ribadito la volontà di cercare un clamoroso ritorno alle corse con un reintegro immediato. Ora la patata bollente passa nelle mani della Wada. Intanto non farà ricorso contro la recente squalifica fino al 2032 per aver partecipato alla Porretta Terme-Corno alle Scale del luglio 2017.

- 3

 

 

Roberto Barbi e l’avvocato Fausto Malucchi saranno ospiti di una puntata speciale di ” A Tempo di Atletica ” che andrà in onda martedì 1° maggio alle ore 21.

Commenti

3

  1. alessandro bortoluzzi


    Ho conosciuto Roberto piu di trenta anni fa,correvo molto su strada e diverse volte sono arrivato secondo dietro atleti di questo calibro come Mustafa nechadi,ToNINO vIALI Tine,Accaputo,il Barbi fu la la gara di maiano sono stato al suo fianco per diversi km correva per lorecchiella,ho notato subito il suo talento come ho sempre sostenuto,cosi poi mi ha battuto fra l’altro abbiamo abbassato il record della gara appartenuto al mitico Francesco BIagi.Ho avuto sempre rispetto per quelli che mi arrivavano davanti,perche’ ero coscente dei sacrifici che dovevo fare per allenarmi per stare al passo con i compagnii di gara,ma erano troppi la qualita e il numero di corridori non mi permetteva di vincere molte piu gare di quelle che sono riuscito,ma tutto cio’ e’ stato un gioco,insomma un divertimento.Per concludere cosidero Roberto Barbi un puro talento che con la propia volonta e’ riuscito dove molti di noi o almeno io non ottenuto.devo dire per terminare davvero che dietro tutte queste polemiche ci sia un po d ‘invidia,lasciate correre ancora questo bravo ragazzo perche’ e’ questo il suo vivere……..Aòlex….

    • Roberta grossi


      Ho anche io conosciuto Roberto in anni in cui era allenato dal compianto leonardo ricci….un atleta che puoi riconoscere ovunque per il suo modo di correre come una gazzella, certo ha sbagliato ma merita di continuare a gareggiare, ha ancora mokto da insegnare e dare.,
      Forza Roby!

  2. Stefano La Sorda


    E per quale motivo gli dovrebbero cancellare la squalifica sacrosanta? Ha usato doping più volte, è stato squalificato due volte, gli hanno concesso lo sconto di pena ma lui non contento ha voluto gareggiare lo stesso violando i regolamenti…dobbiamo andare a simpatia o rispettare le regole?

    Squalifiche precedenti sacrosante, ultima sanzione con restart del periodo anche

    Smettetela di prendere ad esempio chi esempio non può essere. Se aveva davvero talento non doveva usare doping. Lo ha fatto? ne paga le conseguenze e fuori dallo sport

Lascia un commento