Bus non in regola: salta la gita scolastica

SERAVEZZA - Brutta sorpresa per i bambini della scuola elementare del Frasso a Querceta, che questa mattina dovevano partire per una gita scolastica per San Galgano.

-

A fronte dei controlli sulla regolarità dei bus utilizzati per le gite scolastiche, la polizia municipale ha infatti accertato che il mezzo che stava per partire non era in regola, per cui la scolaresca non è partita. Come in altre occasioni, il ritrovo era fissato nell’ampio piazzale presso l’Eurospin; alle 6,30 i bambini delle elementari della scuola Frasso erano sul posto con i genitori, tutto era pronto per la partenza.  quando gli agenti hanno avuto l’accortezza di verificare l’efficienza delle cinture di sicurezza, al che si sono imbattuti in una situazione di assoluta irregolarità: in alcuni casi le cinture era come se non ci fossero in quanto mancanti degli elementi essenziali, in altri non erano in condizioni di efficienza. Per entrambe le violazioni è previsto un verbale di € 85,00.

Ovviamente il bus non è partito, con l’immaginabile reazione dei bambini e le proteste dei genitori che, se dal un lato hanno ringraziato gli agenti, grazie ai quali i piccoli non si sono venuti a trovare in una situazione di insicurezza, dall’altro hanno avuto parole di forte disappunto nei confronti di chi mette a disposizione bus in tali condizioni, per di più destinati a dei bambini. Non è stato possibile far intervenire un altro bus, per cui la gita è stata annullata. Il Comando P.M. fa saper che i controlli saranno ripetuti nei prossimi giorni ed anche nel mese di maggio, periodo tradizionalmente destinato alle gite scolastiche.

Qualche settimana fa ad una scolaresca di Viareggio era andata persino peggio. Dovevano andare in Grecia, ma il pullman ad un controllo della Polizia in autostrada era risultato non in regola per lo stato dei pneumatici. Uno stop che aveva fatto perdere l’areo: una volta arrivati a Roma era troppo tardi. E addio gita.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento