Centrodestra: partita la corsa, ma (per ora) senza unità

PIETRASANTA - Sarà sciolto nel primo pomeriggio di mercoledì il nodo candidature nel centro destra pietrasantino. A Roma è previsto infatti il confronto decisivo tra i vertici di Forza Italia e Lega.

-

Sembra rinforzata l’ipotesi che i due partiti convergano su Alberto Giovannetti, candidato azzurro, a discapito di Elisa Bartoli indicata dalla Lega.

Proprio l’ex capogruppo della giunta Mallegni è reduce dalla prima uscita del comitato e dei suoi sostenitori, riuniti lunedì sera alla Capannina del Pollino per la prima cena di autofinanziamento. In 120 hanno risposto all’appello. Al fianco di Giovannetti assessori e consiglieri uscenti e il senatore Massimo Mallegni. Tra i temi rilanciati le quattro rotatorie da realizzare sulla via Aurelia, le manutenzioni stradal per un milione di euro e il no ai migranti.

Intanto Daniele Mazzoni, dopo aver svelato il simbolo della sua lista civica “Siamo Pietrasanta”, partirà ufficialmente sabato prossimo 21 aprile, alle 18.30, inaugurando la sede di fronte all’ex ospedale Lucchesi. Il vice sindaco uscente, affiancato dall’ex assessore Lora Santini e dal Consigliere Daniele Taccola – forte di centinaia di messaggi di sostegno, preferisce non rispondere a quelle che definisce provocazioni. Riferendosi alle parole di Mallegni, che in un videomessaggio si era detto “dispiaciuto e amareggiato per la corsa a sindaco in solitaria” di Mazzoni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.