Degrado all’ex Chini: “Scuola occupata dai senzatetto”

CAMAIORE - Lo stabile dell'ex Liceo linguistico "G.Chini" è di nuovo occupato dai senza tetto. La denuncia arriva dai residenti di via Margherita Hack e dintorni a Lido, alle prese da tempo con la situazione di degrado della vecchia scuola.

-

L’edificio posto alle spalle delle Poste versa in cattive condizioni ormai da diversi anni, da quando cioè è stato abbandonato per accorpare tutte le classi nel plesso di via Beata. Da allora la sporcizia e l’incuria la fanno da padrone. E adesso sono tornate anche le occupazioni abusive. Evidenti i segni della presenza di persone che si sono fatti strada tra le finestre più nascoste.

Per gli abitanti della zona è un dejà-vu: già nell’aprile 2016 era scattato un blitz dei Carabinieri in seguito ad un’ordinanza di sgombero firmata dal sindaco Alessandro Del Dotto, che impose anche all’azienda proprietaria (una cooperativa di Reggio Emilia) di sigillare gli ingressi. Ma non è bastato.

E così il vecchio plesso scolastico si è trasformato in un simbolo di degrado a pochi passi dal lungomare e dalla Passeggiata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.