E’ scontro sui servizi non pagati alla Società della Salute

MASSAROSA - Un debito da 430mila euro. A tanto ammonta la cifra che il Comune di Massarosa deve rendere alla Società della Salute della Versilia, oggi in liquidazione, per i servizi sociosanitari ad anziani e non autosufficienti erogati tra il 2015 e il 2017.

-

A sollevare il caso, bilancio comunale alla mano, è stato il Consigliere comunale di opposizione Alberto Coluccini, chiedendo chiarimenti  all’assessore al sociale Simona Barsotti, che della Società della Salute era Presidente.

E’ il sindaco Franco Mungai a spiegare che c’è già un piano di rientro pluriennale concordato con il liquidatore per ripagare il debito, come avvenuto con altri Comuni versiliesi. Ma a Coluccini non basta.

Alberto Coluccini – Consigliere comunale Massarosa Civica

Il sindaco Mungai puntualizza che al suo arrivo nel 2009 trovò 1,6 milioni di euro non pagati per lo smaltimento dei rifiuti. “Che abbiamo pagato – chiosa il primo cittadino – senza fare tante storie.”

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento