Gesam Le Mura si gioca tutto contro la Dike Napoli all’ombra del Vesuvio

BASKET A1 DONNE - Venerdì sera gara-3 tra Dike Napoli e Gesam Lucca per stabilire la squadra che affronterà lo Schio in semifinale. Nella parte bassa del tabellone se la vedranno invece Ragusa e Venezia. La squadra di coach Serventi cerca il blitz al Palavesuvio. operazione perlatro già riuscita in tre occasioni su tre. Palla a due alle ore 20,30

-

 

Al Palavesuvio il Gesam Le Mura si gioca il passaggio del turno e la possibilità di difendere lo scuidetto che ancora porta sulle maglie. “Abbiamo preparato la partita cercando per prima cosa le motivazioni. Il fattore-campo come si è visto conta poco tra queste due squadre. Sono due formazioni che tutto sommato si equivalgono e quindi abbiamo lavorato sulle motivazioni ma anche da un punto di vista tecnico per non ripetere gli errori di domenica scorsa”. Parole e musica di coach Serventi che al di là del passaggio in semifinale siederà sulla panchina del Le Mura anche nella prossima stagione.Di certo che, al sesto confronto stagionale (Le Mura in vantaggio 3 a 2), Lucca e Napoli si giocano una bella posta in palio che si chiama Schio. E lì si andrà eventualmente al meglio delle cinque partite anche se le scledensi partono nettamente favorite. Prima però c’è gara-3, ovvero la bella, che si disputerà venerdì sera sul parquet delle partenopee dove Crippa & C. hanno una buona confidenza col successo. Quest’anno tre partite ed altrettante vittorie. Chiaro che si profila una gara tiratissima, da vivere, giocare e possibilmente vincere sul filo dei punti. Del resto domenica scorsa al Palatagliate si è reso necessario un tempo supplementare. Sul piano individuale la ex-Jillian Harmon nelle fila napoletane e Porsha Roberts tra le biancorosse potrebbero fare la classica differenza e spostare gli equilibri. Intanto nella parte bassa del tabellone Ragusa ha maramaldeggiato a San Martino di Lupari e darà vita ad una semifinale tutta da seguire e molto incerta contro la Reyer Venezia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.