Gispi Tigers – Rugby Lucca 17-7

RUGBY SERIE C - Seconda sconfitta stagionale per il Rugby Lucca che, a Prato contro i Gispi Tigers, è uscito sconfitta dallo scontro diretto che metteva di fronte la prima e la seconda della classifica. E ora la promozione è a rischio.

-

Lucca ha pagato le numerose assenze in prima linea che hanno messo in grande difficoltà i rossoneri sia in mischia che in touche. Pieno merito però alla squadra laniera che ha dominato la sfida per larghi tratti dell’incontro. E dire che i rossoneri erano partiti benissimo passando meritatamente in vantaggio con Chiocca che finalizza un bello scambio tra capitan Mei e Carignani. Da quel momento in avanti però, è stato un monologo dei locali. Nonostante questo, Lucca ha chiuso in vantaggio il primo tempo, grazie ad un ottima organizzazione difensiva che non ha concesso niente ai locali. A lungo andare però la difesa logora e i rossoneri nella ripresa crollano. Lucca inizia a soffrire sempre di più in mischia ordinata e alla fine cede di schianto. I rossoneri prima rimediano un cartellino giallo per falli ripetuti e poi una meta tecnica. A questo punto l’inerzia dell’incontro e tutta dalla parte dei locali che, galvanizzati, continuano a spingere e trovano l’immediato raddoppio. Nel finale di gara poi, i Tigers trovano anche un calcio di punizione che vale il +10 che toglie ai lucchesi anche la magra consolazione del punto di bonus difensivo. Una punizione eccessiva per la squadra di mister Giovannico che, nonostante una partita passata per lo più a difendere, non aveva affatto demeritato fino al crollo nell’ultimo quarto di gara. Adesso la strada per la promozione si fa decisamente in salita per i rossoneri. Lucca infatti scivola dal primo al terzo posto. La classifica è adesso guidata dal Firenze 1931 con un punto di vantaggio sul Gispi e tre su Lucca. I gigliati però hanno una partita in meno e virtualmente potrebbero volare a +8, una distanza irraggiungibile per la squadra lucchese a cui, in effetti, potrebbe non essere sufficiente vincere nemmeno le due rimanenti sfide (contro il Golfo Poeti in trasferta e il Firenze 1931 in casa) per essere sicuri della promozione. Mister Giovannico ha comunque chiesto ai suoi ragazzi di non mollare finché la matematica non li condanna. Archiviata questa sconfitta, Lucca deve subito ripartire e andare ad espugnare La Spezia per mantenere vive le speranze promozione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento