Multe a raffica per la ztl: il Comune di Camaiore condannato

CAMAIORE - Il Giudice di Pace di Lucca ha accolto il primo ricorso, presentato e discusso, sul caso delle migliaia di multe elevate dalla Polizia Municipale per l'accesso alla ztl in centro storico dopo l'installazione dei varchi elettronici a dicembre.

-

In tre mesi sono stata fatte oltre 2.100 sanzioni. Alcuni cittadini si erano ritrovati con varie ammende, anche dieci, per la stessa infrazione.

 

Oggi il Giudice di Pace di Lucca ha dato ragione ad una cittadina, difesa dall’avvocato Leonardo Palmerini, camaiorese, che aveva ricevuto una multa per aver varcato la ztl del centro storico da via XX settembre, l’accesso incriminato da centinaia di camaioresi.

Nel ricorso si sosteneva  e dimostrava, con immagini video e foto, l’insufficiente visibilità della cartellonistica stradale in orario notturno per comunicare gli orari di accesso al centro.

Il Comune è stato condannato dal Giudice di Pace a risarcire la cittadina ricorrente in forma simbolica (100 euro + rimborso spese).

La sentenza di oggi apre la strada a centinaia di rimborsi. Il ricorso è possibile solo per chi non ha pagato la sanzione ed entro i 30 giorni dalla notifica.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento