Querceta, lavori al cavalcavia nel 2019: dubbi di Cna

SERAVEZZA - Occorrerà più di un anno per la messa in sicurezza definitiva del cavalcavia di Querceta. Questo quanto emerso dal confronto tra il Comune e le Provincia di Lucca, competente sull'infrastruttura datata 1968 e risultata carente agli ultimi controlli.

-

Un primo intervento da 50mila euro sarà eseguito entro settembre sui giunti del ponte. Nel 2019 l’intervento vero e proprio, da circa 800mila euro. Fondi che saranno disponibili sono il prossimo anno.

Da dicembre è stata ristretta la carreggiata del cavalcaferrovia e vietato al transito ai mezzi pesanti sopra le 50 tonnellate, dopo che le verifiche tecniche aveva stabilito la non idoneità della struttura. Divieti non sempre rispettati. Come mostrano le immagini, sono numerosi i tir, anche carichi di blocchi di marmo, che transitano sul ponte invece di seguire il percorso alternativo indicato dal Comune. La Provincia per questo sta pensando di installare la videosorveglianza.

In difesa dei trasportatori si schiera la Fita Cna, che chiede un tavolo di concertazione con i Comuni e la Provincia, che finora hanno escluso la categoria. Cna, che nutre dubbi sul calcolo delle limitazioni attuali, chiede che si arrivi presto alla riapertura del cavalcavia garantendo nel frattempo sicurezza e la possibilità per i camion di lavorare.

A rassicurare ci prova il sindaco Riccardo Tarabella.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.