Sos Viareggio Porto: diportisti in fuga e incassi in calo

VIAREGGIO - L'approdo turistico della Madonnina sta andando in pezzi. L'allarme arriva dai diportisti e viene rilanciato dal Consigliere comunale Alessandro Santini (Fi) con un'interrogazione alle autorità competenti. Interviene il Comandante della Capitaneria di Porto Giovanni Calvelli.

-

L’interrogazione è rivolta al sindaco Del Ghingaro, alla Capitaneria, alla Autorità portuale e, naturalmente, alla curatela fallimentare della Viareggio Porto srl, la società in house del Comune di Viareggio andata in fallimento tre anni fa. In attesa di avere un acquirente, il porto turistico va in malora e i segni del degrado delle strutture sono sempre più evidenti.

Nell’interrogazione si mette in evidenza che a oggi decine di migliaia di euro non sarebbero stati incassati dagli affitti degli ormeggi, causa pontili inagibili, servizi inesistenti e turisti in fuga, che vanno ad aggravare ulteriormente la già triste situazione economica del complesso portuale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento