Allarme Cgil: “Nove posti di lavoro a rischio alla Velan di Coselli”

CAPANNORI - Nove posti di lavoro a rischio alla Velan Abv di Coselli, azienda che produce valvole per il gas. L'allarme lo ha lanciato la Fiom Cgil.

-

L’azienda ha due stabilimenti nella provincia di Lucca: a Coselli (Capannori) e a Salanetti (Porcari). Secondo la Fiom Cgil “l‘intenzione dell’azienda è quella di chiudere lo stabilimento di Coselli e concentrare tutta la propria attività a Salanetti, dismettendo completamente il reparto dell’officina in cui operano 9 dipendenti, che verrebbero così dichiarati esuberi ed espulsi dalla fabbrica, esternalizzando la relativa produzione”. I lavoratori hanno deciso lo stato di agitazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento