Andreucci secondo alla Targa Florio ma consolida la leadership nel CIR

MOTORI - Ormai siamo così abituati alle vittorie di Peugeot e di Andreucci neI CIR, che un secondo posto del campione garfagnino fa più scalpore che una sua vittoria. E cosi' è stato nel rally dello scorso weekend dove Paolo Andreucci, Anna Andreussi e la loro Peugeot 208 T16 sono saliti sul secondo gradino del podio alla fine di una 102esima edizione del Rally Targa Florio alquanto complicata.

-

 

Le condizioni climatiche incerte e una toccata al paraurti anteriore. Piccoli problemi che però non hanno impedito al “Leone” di salire sul podio. Un risultato che permette al pilota di Castelnuovo Garfagnana, 10 volte campione italiano rally, di consolidare la prima posizione in classifica generale. Il trionfo siciliano lo assapora da profeta in patria Andrea Nucita afiancato alle note da Marco Vozzo che suggella una corsa entusiasmante. Per la prima volta in carriera l’equipaggio del Team Phoenix che nell’occasione ha condiviso l’abitacolo della Hyundai i20 R5, ha vinto la corsa più antica del mondo. Sul terzo gradino del podio Umberto Scandola con la Skofa Fabia R5. Ritirati invece Campedelli e Crugnola. Molto bene Luca Panzani che ha chiuso al quinto posto assoluto vincendo anche la prova speciale di Scillato; settimo l’altro lucchese Rudy Michelini. E poi Christopher Lucchesi che dopo Ciocco e Sanremo ha calato il tris nell’Abarth 124 rally Selenia International Challenge. Prossimo appuntamento con il CIR il 51° Rally dell’Isola d’Elba, dal 24 al 26 maggio. La gara elbana è la new entry del campionato Italiano Rally 2018, del quale è tornata a farne parte dopo un’assenza di ben 25 anni.

 

CLASSIFICHE DI CAMPIONATO

Piloti assoluto: Andreucci 42 punti, Campedelli 22, Scandola 20, Crugnola 17, Panzani 12

Piloti Junior: Ciuffi 27, De Tommaso 25, Mazzocchi 22

Costruttori: Peugeot 43, Ford 41 punti, Skoda 34

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.