BVLG: Stamati verso la riconferma alla presidenza

PIETRASANTA - I Soci della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, riuniti in assemblea sabato scorso all’UNA Hotel di Lido di Camaiore, hanno approvato il bilancio 2017, chiuso con un utile netto di circa 2,7 milioni di euro, con la distribuzione di un dividendo del 2% ai soci.

-

Ma soprattutto con 650.000 euro messi a disposizione per il 2018 ai fini di beneficienza e mutualità.
La banca conferma la sua solidità con l’indice CET 1 al 18,69% ed oltre 115 milioni di euro di fondi propri.
Nella giornata di sabato si sono svolte anche le elezioni per il rinnovo del consiglio di amministrazione, del collegio sindacale e dei probiviri.
CdA per la zona Versilia: Enzo Stamati, Marco Landi, Corrado Lazzotti, Stefania Prosperi, Simone Tonlorenzi, Laura Silvestri, Titano Marsili. CdA per la zona Garfagnana: Pierluigi Triti, Pietro Salatti.
A fare il pieno di voti è stato il Presidente uscente Enzo Stamati, in carica dal 2015. Mancano ancora i dati definitivi, ma sembra aver superato persino i 1.284 voti di tre anni fa. Mercoledì si terrà la prima riunione del nuovo CdA che procederà alla nomina del Presidente. Pare scontata la conferma di Stamati.
Ottima la partecipazione con oltre 1.700 soci per un totale, contando le deleghe rilasciate, di 2.556 votanti, che hanno dimostrato ancora una volta lo stretto legame tra la banca e la compagine sociale.
.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento