Contrabbassisti da tutto il mondo a Lucca in convegno

LUCCA - Una settimana, circa 300 eventi tra masterclass, seminari, ricerche dello Youth camp, corsi di jazz e classica per non professionisti, concerti aperti al pubblico e - già a questa data – centinaia di partecipanti in arrivo da oltre 50 paesi in tutto il mondo.

-

I numeri aiutano per farsi un’idea della portata di quello che sarà il Bass2018Lucca, evoluzione del congresso biennale dedicato al contrabbasso organizzato da BassEurope, associazione europea dei contrabbassisti con sede in Germania, che per il 2018 (dal 31 luglio al 5 agosto), ha scelto Lucca come sua sede, dopo aver toccato negli anni scorsi grandi capitali europee quali Parigi, Amsterdam, Copenaghen, Berlino e Praga.

Una parte di Bass2018Lucca, quella più strettamente congressuale, sarà dedicata agli addetti ai lavori. Sono riservati a loro i circa 300 eventi, tra cui un concorso di composizione, uno per solisti, uno per orchestra. Non mancheranno le iniziative aperte al pubblico, quasi tutti gratuiti, con concerti e momenti musicali, a volte anche sorprendenti, in vari luoghi della città. Alcuni di questi saranno dedicati alla musica classica, altri al jazz. Ogni sera si terranno almeno tre spettacoli, con la chiusura riservata a un concerto jazz a Palazzo Pfanner.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.