Ego Party Sport: la serata dello Sport lucchese che diventa…cultura

SPORT VARI - Anche quest'anno Lucca e il suo territorio sono state protagoniste di grandi imprese sportive, che ne rispettano la tradizione e incoraggiano una diffusione sempre maggiore della cultura wellness. Tutti gli sport si sono incontrati alla Ego Wellness Resort. Uno speciale sulla serata con tante immagini ed interviste andrà in onda prossimamente su NoiTv.

-

Lo sport come valore aggregativo e formativo è cultura, strumento di benessere per la salute della comunità, per tutti, per chi è giovane e per chi lo è meno ma ha esperienza da trasmettere. Un principio al centro della missione dell’organizzazione Ego da ben 35 anni, sul quale si fonda l’Ego Party Sport che è giunto, mercoledì 30 maggio, alla sua 8^ edizione. Rappresentanti delle squadre, atleti, dirigenti, tutti insieme, sport più seguiti e cosiddetti minori, in una serata di network, un importante dialogo pubblico, durante un bellissimo apericena offerto, insieme dal Centro Ego stesso, da “Le strade del Vino e dell’Olio”. Dare risalto a tutto lo sport lucchese, anche alle discipline meno popolari, per un bel momento di condivisione, per stare insieme, raccontarsi, approfondire le criticità e gli obiettivi, significa partecipare ad un momento di accrescimento che favorisce conoscenza e magari, perché no, far sbocciare uno spirito collaborativo.

Dalla Pugilistica alla ginnastica ritmica, dalla scacchistica ai podisti, l’atletica leggera, il kayak, l’arrampicata, il basket, il calcio femminile, il baseball. C’è stato anche un momento per tre premiazioni importanti: al professor Enrico Castellacci, medico della nazionale campione del mondo, che ha contribuito alla conquista dei risultati del calcio italiano. Al Volley Nottolini, per l’approdo in serie B. Alla campionessa di pallavolo Nadia Centoni, che ha recentemente dato il suo addio alla carriera, o forse solo un passaggio verso altri sviluppi. L’evento ha accolto l’interessamento straordinario della nostra emittente, con Guido Casotti e il collega del Tirreno Marco Tirinnanzi a condurre il talk-show che sraà trasmesso nei prossimi giorni. L’intenzione di Ego Party Sport, ha spiegato Renato Malfatti, manager Ego, nasce dalla volontà di stare vicino a tutto lo sport lucchese, valorizzare l’impegno assiduo delle società sportive, con le quali condividere sforzi e attenzione verso lo sport e i suoi valori. Ci piace inoltre l’idea che esista interazione e comunicazione tra tutti gli operatori del settore, perché se vogliamo che il territorio si emancipi, dobbiamo continuare a costruire ponti e non dighe.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.