Si vota per la fusione tra Villa Collemandina e Castiglione

VALLE DEL SERCHIO - Si voterà domenica 20 maggio nei comuni di Castiglione Garfagnana e Villa collemandina per una eventuale fusione dei due comuni garfagnini. A meno di due settimane dalla data del referendum si intensificano le iniziative dei favorevoli e dei contrari. Dei pro e dei contro.

-

 

Le ragioni del no sono state presentate nella sala consiliare del comune di Villa collemandina nel corso di un incontro pubblico nella serata di martedì 8 Maggio. L’iniziativa promosso dal comitato del NO è stata aperta da Alberto Comparini, uno dei capogruppo di minoranza al comune, il quale tra le motivazioni contrarie ha sottolineato inadeguatezza per palazzo comunale di Castiglione che nel piano diventerebbe prioritario, a scapito di quello di Villa che sarebbe più sicuro e più accessibile, ed altri aspetti ancora. A sostenere le ragioni del No anche il comitato per l’attuazione della costituzione sez. Valle del serchio presente all’incontro con Italo Galligani, Leonardo Mazzei e Marco Bonini:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.