Andreucci senza fine, grandissimo. Ucci-Ussi trionfano anche all’Elba

RALLY - Paolo Andreucci e Anna Andreussi su Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto la 51esima edizione del Rally dell'Elba, prova valida per il Campionato Italiano Rally. Al secondo posto Umberto Scandola su Skoda Fabia R5 a 30"2 davanti a Andrea Crugnola su Ford Fiesta R5 a 54"8. Ottimo quarto Rudy Michelini. Bene anche Panzani, che si piazza ottavo.

- 1

 

Pesante ipoteca di Paolo Andreucci e Anna Andreussi sul campionato italiano rally 2018 e su quello che per il grande campione garfagnino sarebbe addirittura l’undicesimo titolo di una carriera leggendaria. Al 51° Rally dell’Elba, che tornava nel circuito tricolore dopo ben 25 anni, Ucci ha fatto valere la legge del più forte aggiudicandosi la corsa dall’alto di una regolarità e di una affidabilità davvero impressionanti. Se a ciò aggiungiamo che suoi i principali rivali continuano a farsi del male da soli, allora si ha il quadro di un campionato che pare decisamente indirizzato verso Castelnuovo di Garfagnana. Simone Campedelli è uscito di scena quando stava dimostrando di essere velocissimo e di gran lunga l’avversario più pericoloso. Il cesenate ha toccato in avvio della tappa di sabato, quand’era al comando, e ha rovinato tutto. Lo stesso Andrea Crugnola, che seguiva Ucci a soli 10″, ha perduto tempo prezioso finendo solo al terzo posto, Un podio sì, ma con una punta di amarezza. In netto progresso Scandola che sulla Skoda Fabia gommata DMack ha chiuso alle spalle del vincitore, posizione che peraltro occupa anche nella classifica generale del campionato. Da annotare l’eccellente quarto posto di Rudy Michelini e Michele Perna che rende il rallismo lucchese in questo momento quasi dominante e l’ottavo di Luca Panzani e Francesco Pinelli col giovane pilota lucchese che sta accumulando preziosa esperienza. Insomma, tre equipaggi nei primi otto. Mica male. Il Cir tornerà esattamente fra un mese. Dal 28 al 30 giugno con il 46° rally di San Marino, prima prova stagionale su terra. Gara che alla luce delle ultime due stagioni potrebbe creare qualche problema al leader Andreucci che però può contare su un robusto vantaggio. E poi ci dicono che da quelle parti l’intramontabile campione garfagnino vorrebbe ancora alzare la voce, fare quasi il titano…  .

CLASSIFICA CIR ASSOLUTO DOPO 4 PROVE:

1.Andreucci 57 punti

2.Scandola 32 punti

3.Crugnola 27 punti

4.Campedelli 22 punti

5.Michelini 18 punti

6.Panzani 15 punti

Commenti

1

  1. Franco. Viani.


    È……….semplicemente il più BRAVO.🎇🎇🎇👏👏👏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.