La prima edizione del premio “Città di Capannori”

CAPANNORI - Dopo la decisione del Presidente della Repubblica di conferire a Capannori il titolo di città, l'amministrazione comunale ha deciso di istituire un riconoscimento ai capannoresi che si stanno distinguendo per l'impegno a favore della comunità.

-

Si è svolta nella sala del consiglio comunale gremita di partecipanti, la prima edizione del premio ‘Città di Capannori’, riconoscimento conferito dal sindaco Luca Menesini a quindici persone del territorio che, in diversi settori, si stanno contraddistinguendo per il loro impegno a favore della comunità o nel portare avanti i valori alla base della cultura capannorese. Si tratta di un premio istituito a distanza di un anno dalla decisione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di conferire a Capannori il titolo di città, e che precede i festeggiamenti per il bicentenario della nascita del comune di Capannori, che sarà nel 2023. Una cerimonia particolarmente sentita, con passaggi toccanti, come durante la premiazione di Luciano Di Gino dell’associazione Aeliante o quella di Vania Nottoli, ex presidente dell’associazione Anffas che ha ricevuto anche un omaggio floreale da parte dei ragazzi dell’associazione.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento