L’esperienza di Ascit approda a Milano sui banchi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

CAPANNORI - Lunedì scorso l’esempio dell’azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti per i Comuni di Capannori, Altopascio, Montecarlo, Pescaglia, Porcari e Villa Basilica è stato al centro della lezione che il direttore Roger Bizzarri ha tenuto davanti agli studenti del corso di laurea magistrale Mercati e Strategie d’Impresa.

-

Invitato dal docente di Economia dell’energia e gestione dei beni ambientali, Marco Frey, il direttore ha esposto i vantaggi della strategia “Rifiuti Zero”. Dal sistema della raccolta differenziata “porta a porta” alla tariffa puntuale, Bizzarri ha spiegato il percorso di sostenibilità adottato da Ascit in questi anni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.