Luca Panzani cerca probanti conferme al rally dell’Isola d’Elba

MOTORI - Dalla gara del mito, la Targa Florio, ad un altro appuntamento inimitabile, quello del Rally dell'Isola d’Elba, per Luca Panzani la strada è breve, solo tre settimane. Dopo l’esaltante quinto assoluto in Sicilia e vincitore tra i piloti privati del tricolore “asfalto”, per il portacolori della Scuderia ART Motorsport, è arrivato il momento di dare le prime, vere, conferme di quanto dimostrato finora.

-

Il quarto atto tricolore stagionale, dal 24 al 26 maggio per il giovane lucchese, pilota ufficiale Hankook, affiancato da Francesco Pinelli sulla Ford Fiesta R5 del Team BalBosca, sarà un appuntamento a doppia motivazione sportiva: da una parte quella del provare a dare continuità di risultati pensando alla classifica assoluta del CIR, dove è quinto, e dall’altra di provare ad attaccare il vertice della classifica tricolore “asfalto”, nella quale occupa la seconda posizione provvisoria a due soli punti dal leader Crugnola. Per Luca Panzani questa si tratta della seconda esperienza al Rallye Elba, la prima fu nel 2013, al volante di una Renault Twingo R2, affiancato da Federico Grilli, conclusa con la vittoria di classe e la decima posizione assoluta.

CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO RALLY (dopo tre prove)

  1. Andreucci 42 punti; 2. Campedelli 22; 3. Scandola 20 punti; 4. Crugnola 17; 5. Panzani 12; 6. Michelini 10; 7. Scattolon 9; 8. Rusce 7.

 

CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO RALLY ASFALTO (dopo tre prove)

  1. Crugnola 25 punti; 2. Panzani 23; 3. Michelini, Scattolon 18; 5. Rusce 12.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento