Marcell Jacobs più veloce del vento; fantastico: a Savona vola in 10″08

ATLETICA - Periodo di forma splendida per Marcell Jacobs Lamont che continua a migliorarsi sui 100 metri. A Savona l'atleta virtussino scende a 10"08 e deve arrendersi solo allo scatenato Filippo Tortu che fa segnare un magistrale 10"03, a soli due centesimi dal leggendario record di Pietro Mennea. Mai deu italiani avevano corso così veloci nella stessa gara.

-

Marcell Jacobs Lamont non finisce di stupire e francamente a questo punto è anche difficile intravvederne i reali limiti tecnici e cronometrici. Il 23enne atleta della Virtus CR Lucca si è infatti esaltato sui 100 metri al meeting internazionale di Savona dando vita ad un fantastico duello con il suo coetaneo, il fortissimo sardo Filippo Tortu. Già protagonista di una batteria velocissima (10″04 ma ventoso), Marcell ha affrontato la finale col piglio giusto e ha ribadito di aver raggiunto livelli davvero eccellenti anche nella velocità pura, lui che viene considerato soprattutto un lunghista dall’enorme potenziale. Tortu si è confermato un altro talento di classe cristallina e purissima e ha vinto in 10″03 seconda miglior prestazione italiana di sempre, a due soli centesimi dal 10″01 del leggendario Pietro Mennea, ma Jacobs non è stato da meno fermando i cronometri su 10″08 che frantuma il 10″12 di Campi Bisenzio. Tra l’altro giovedì 31 maggio Marcel, e lo stesso Tortu, correranno la serie principale dei 100 al Golden Gala Pietro Mennea e chissà che in onore dell’indimenticabile Freccia di Barletta non possano ancora migliorarsi avvicinando la barriera dei 10 netti. Chi si frega le mani sono i tecnici azzurri che sanno di poter allestire una staffetta davvero velocissima e competitiva anche a livello internazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.