Muore dissanguato in officina: domani i funerali

PIETRASANTA - La città è ancora sotto choc per la tragica morte di Daniele Tognini, imprenditore di 52 anni, morto dissanguato per un drammatico incidente sul lavoro avvenuto nella sua officina in via Aurelia nel tardo pomeriggio di martedì.

-

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato e dalla Asl, sta lavorando con un frullino, quanto all’improvviso – intorno alle 18 –  perde il controllo dell’attrezzo: il disco finisce per colpire l’inguine recidendo di netto l’arteria femorale. L’uomo, nonostante il trauma, prova in tutti i modi a salvarsi e cerca aiuto arrivando stremato fino al cancello dell’officina, per poi accasciarsi al suolo, purtroppo ormai senza speranze. All’arrivo dei soccorsi, il personale del 118 non può che constatare la morte, causata – secondo i medici – dal dissanguamento.

Un dramma che getta nel dolore la famiglia di Daniele Tognini , residente a Marina, e i tanti amici che in queste ore hanno invaso la sua pagina Facebook  con messaggi di cordoglio. Si dice sconvolto il senatore Massimo Mallegni, amico di infanzia della vittima.

I funerali saranno celebrati giovedì ale 15.30 nella chiesa di Sant’Antonio a Tonfano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.