Ottimi risultati per Frugoli e Buhs; Micheletti perde a Navacchio

PUGILATO - Due belle vittorie a Livorno per la Pugilistica Lucchese. Lorenzo Frugoli (66 kg junior) ha battuto ai punti il pugile di casa Bartorelli. Un successo importante per Frugoli che non ha avuto un avvio di 2018 particolarmente esaltante. L'altro successo porta la firma del nigeriano Buhs Chinedu (75 kg senior) che dopo una bella battaglia l'ha spuntata su David Brongo.

-

 

Lorenzo Frugoli per la categoria dei 66 kg Junior ha affrontato il livornese Bartorelli (Spes Fortitude Livorno ) ragazzo piu grande di età ( youth ) e ha vinto ai punti. Dopo una prima ripresa equilibrata Frugoli ha preso in mano il match aumentando ritmo ed azioni soprattutto nella terza vinta chiaramente. Per Frugoli un ritorno al successo dopo un inizio di stagione un po’ incerto (anche a Lucca il 22 aprile non aveva fornito una prova in linea con il suo reale valore).

Convincente vittoria per Buhs Chinedu, ragazzo nigeriano che ha trovato nella Pugilistica lucchese un ulteriore motivo per stabilirsi nella nostra città essendo un rifugiato. Fisico statuario milita nella categoria dei 75 kg senior: a Livorno ha battuto ai punti dopo una bella battaglia David Brongo dell’Accademia dello Sport Livorno. Partito forte e deciso il pugile allenato da Giulio Monselesan ha messo al sicuro le prima due riprese e nella terza ha contenuto gli assalti di un Brongo incitato a gran voce dai suoi tifosi e deciso a capovolgere le sorti del match. Buhs si è difeso con ordine rispondendo anche con colpi di pregevole fattura meritando in pieno il verdetto che lo ha visto vincitore.

Sconfitta invece a Navacchio per Alessio Micheletti al limite dei 64 kg battuto di misura da Andrea Bellomo della Pugilistica Cascinese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento