“Precariato e subappalti dietro i superyacht”: la denuncia della Cgil al salone

VIAREGGIO - Oltre cento delegati Fiom Cgil dalle quattro province della costa toscana hanno manifestato all'apertura del salone della nautica, per svelare l'altra faccia della cantieristica navale, fatta di precariato, subappalti e standard di sicurezza non sempre rispettati.

-

Un presidio ha aperto la vertenza regionale lanciata dal sindacato, con volantinaggio anche in lingua inglese per denunciare al pubblico della fiera come dietro il business milionario degli yacht, in forte ripresa negli ultimi anni, si nascondano condizioni di lavoro ancora difficili per centinaia di addetti.

Martedì a Firenze c’è già stato un incontro con la Regione e le prime risposte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.