Presidente Croce Verde: “Dedichiamo la vittoria nelle Soccorsiadi a Mungai”

LUCCA - I volontari di Lucca si sono aggiudicati le Soccorsiadi, le olimpiadi del soccorso organizzate dalle Pubbliche assistenze toscane e ospitate a Lucca nell'ambito del Festival del Volontariato. I padroni di casa hanno primeggiato nella classifica generale, ma si sono aggiudicati anche la prova di specialità che viene assegnata ai giovani under 18 nel test sulle manovre di rianimazione

-

I volontari della zona Pistoiese hanno vinto invece la prova relativa all’intervento sugli scenari da trauma; la Senese è stata la migliore per quanto riguarda il Blsd, le manovre di rianimazione; le prove dei volontari in servizio civile sono state vinte dalla zona Versilia, mentre i migliori autisti sono quelli di Pisa. Con la premiazione la manifestazione che ha visto coinvolti più di mille volontari delle pubbliche assistenze di tutta la Toscana è andata in archivio. L’appuntamento per il prossimo anno è fissato sempre per il mese di maggio a Prato.
“Un’emozione unica per questi ragazzi, il giusto premio per la dedizione che mettono ogni giorno nella loro attività di volontari – ha dichiarato Elisa Ricci, presidente della Croce Verde di Lucca – il fatto che la prima medaglia d’oro per la zona lucchese arrivi quest’anno, con le Soccorsiadi ‘giocate in casa’ e nell’anniversario dei 125 anni della Croce Verde di Lucca, aggiunge qualcosa in più a questa gioia. Il primo pensiero va sicuramente al dottor Piero Mungai, il nostro presidente emerito, che ci ha lasciato da poco. A lui dedichiamo questo trofeo”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.