Summer Festival, in arrivo sull’ex Balilla il maiale volante dei Pink Floyd

LUCCA - Sulla rampa di lancio la 21esima edizione del Lucca Summer Festival,quella con il cartellone più ricco di sempre, come ha detto il patron Mimmo D'Alessandro ospite di NoiTv.

-

I lavori per l’allestimento del palco in piazza Napoleone inizieranno il 9 giugno in vista del concerto di apertura del gruppo americano Queens of the Stone Age, in programma il 23 giugno. La piazza in tutto ospiterà 13 concerti, fino all’esibizione finale del 26 luglio di Norah Jones. Gli appuntamenti che stanno andando già verso il tutto esaurito sono quelle dei Gorillaz il 12 luglio e dei King Crimson, il 25.

Il 1 luglio inizieranno i lavori all’ex Balilla per l’allestimento del concerto dell’ex leader dei Pink Floyd, Roger Waters, in programma l’11 luglio. Sarà un mega show e non è un modo di dire. Il palco sarà più grande di quello dei Rolling Stones, con schermi video che si estenderanno per 70 metri, effetti visivi e sonori di altissima qualità. E tra pochi giorni il famoso maiale gonfiabile dei Pink Floyd, lungo 7 metri, inizierà a volare sopra l’ex Balilla per annunciare il concerto.

La commissione di vigilanza deve ancora definire il numero massimo di spettatori consentito che comunque, sicuramente, non supererà le 30 mila unità, un numero quindi più gestibile rispetto al concertone degli Stones, al quale parteciparono 56mila spettatori.

Lo spettacolo di Waters, dal titolo “Us and Them”, ha anche risvolti politici dato che in molti tratti è un esplicito attacco al presidente americano Donald Trump. Nella sua versione dal vivo è andato in scena in sole due altre location, in California e a Città del Messico. Quest’anno oltre a Lucca, sarà rappresentato a Roma e Londra.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.