Al regista versiliese Matteo Raffaelli il premio speciale del Migranti Film Festival

FORTE DEI MARMI - Un premio speciale per avere raccontato come mai prima un lato nascosto della cultura africana. Così il versiliese Matteo Raffaelli ha conquistato un importante riconoscimento al Migranti Film Festival di Pollenzo, in Piemonte.

-

Il documentario si intitola Mareyeurs, prodotto da Ocean Film di Francesco Congiu in collaborazione con HF4 di Marco Del Bene. Una bella soddisfazione per il regista fortemarmino, autore già di importanti lavori con collaborazioni in Rai, Sky e Fandango.

Mareyeurs è un racconto attento e minuzioso di come lo stravolgimento di una filiera produttiva locale possa andare a intaccare la vita quotidiana di tutti, su scala mondiale. la storia di un sistema di commercio globalizzato che sfrutta i mari africani; la dimostrazione di quali potrebbero essere le conseguenze, in un immediato futuro, se il pesce dovesse esaurirsi in Senegal e la popolazione non potesse più considerarlo una risorsa basilare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.