Giovannetti-Neri: duello di fuoco per l’ultimo voto

PIETRASANTA - Faccia a faccia finale tra Alberto Giovannetti e Ettore Neri: l’ultima sfida è andata in diretta su Noi Tv mercoledì sera. Gremitissima la sala del Sant’Agostino, con un vero e proprio derby delle tifoserie. Pubblico spesso nervoso, specie sul fronte centro sinistra, meno chiassoso a destra.

-

Parte subito duro Ettore Neri, più aggressivo e tenace rispetto al primo confronto, replica di continuo all’avversario non senza qualche colpo basso. Assicura che in caso di sconfitta non si ricandiderà mai più e lancia il nuovo piano della sosta.

Giovannetti punta tutto sui cavalli di battaglia (no ai migranti, più sicurezza, scuola Stadio Stagi da ricostruire ex novo, 70 milioni di investimenti) e svela in anticipo tutta la sua giunta.

Gli ultimi colpi sono con i big. Dopo Paolo Gentiloni, è atteso Matteo Salvini, il leader della Lega per il Giovannetti sarà venerdì alle 18 a Tonfano.
Poche ore e si chiude definitivamente la campagna elettorale. Domenica notte uno solo tra Giovannetti e Neri sarà sindaco di Pietrasanta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.