Liberate le prime 100 di 500 lepri italiche nella nostra provincia

CASTELNUOVO GARFAGNANA - Con la consegna delle prime 100 di 500 lepri destinate alla nostra provincia ha preso il via ufficialmente al progetto sperimentale per la reintroduzione e stabilizzazione della lepre Italica in toscana e nella nostra provincia.

- 1

 

Il progetto è condiviso dalle ATC toscane che con grande determinazione e sensibilità hanno aderito e collaborato affiché questa specie possa riprendersi i suoi territori.

Tutta questa operazione è stata possibile grazie alla regione toscana e all’assessore marco remaschi che con il suo staff che hanno creduto e finanziato questo progetto. Nel tardo pomeriggio di venerdì 1 giugno a Castelnuovo Garfagnana sono arrivati i primi 110 capi appena catturati nel centro di produzione di Civitella Paganico di arezzo.

Gli animali sono stati consegnati alle associazioni venatorie del territorio secondo una ripartizione condivisa tra l’ATC Lucca e la regione toscana, successivamente le lepri sono state liberate nelle campagne a loro destinate e non ci sono dubbi che questi simpatici animali troveranno questa loro nuova casa molto accogliente vista l’abbondanza botanica e di acqua fondamentale perchè la lepre possa vivere in un territorio.

Commenti

1


  1. Dove verranno liberate le altre 400 lepri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.