Pirogassificatore Kme, primo sì della Regione; previste 100mila tonnellate di pulper

BARGA - La Regione ha deliberato l'autorizzazione a procedere con lo studio del progetto del pirogassificatore alla Kme di Fornaci. Lo hanno annunciato i vertici dell'azienda nell'assemblea con i lavoratori di sabato.

-

Nel corso dell’incontro sono stati forniti alcuni dettagli del progetto. Si tratterà di un impianto di gassificazione a griglia mobile, grande come l’attuale fonderia rame di Fornaci. Dovrà produrre 90mila megawatt all’anno e per questo avrà bisogno di bruciare 100mila tonnellate di pulper annue. Tra due mesi il progetto dovrebbe essere presentato ad enti e autorità competenti, poi scatterà il periodo delle osservazioni e delle controdeduzioni. Se ci sarà l’avvallo di tutti, la realizzazione dell’impianto partirà tra 18-24 mesi.

Giacomo Saisi, segretario della Uilm Toscana Nord, ha sottolineato che si tratta del primo progetto che prevede aumento di occupazione alla Kme. “Ma non entro nella questione delle emissioni – ha aggiunto – perchè non spettano certo al sindacato le valutazioni di questo tipo”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.