Scoprire il lago in motonave: “Ma servono interventi e strutture”

MASSAROSA - Natura, cibo a km zero e la musica del Maestro Giacomo Puccini. Tre semplici ingredienti per far vivere il lago di Massaciuccoli a turisti e residenti, navigandolo in lungo e in largo.

-

Questa la mission del gruppo Fratres di Massaciuccoli che ha ottenuto in affidamento dal Comune di Massarosa la motonave Burlamacca per portare i visitatori a conoscere il lago. Accanto al servizio-taxi “All’opera in battello” per le serate del Festival Pucciniano, ci sono “I tramonti di Puccini”: apericena in barca, scoprendo le bellezze naturalistiche e storiche dell’area lacustre.

Ma per dare un vero sviluppo turistico occorrono degli interventi, spiegano – rivolgendosi al Comune e al Parco – i volontari della Fratres, che gestiscono l’area sagre di Massaciuccoli e l’approdo della motonave. In un’oasi di pace in riva del lago.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.