Si apre uno spiraglio per la Leone XII

LUCCA - Sembra avviata ad una soluzione la vicenda relativa all'asilo nido e alla scuola materna Leone XII , costretta a traslocare a a causa dell'intervento che interesserà tutto il complesso dell'istituto Paladini - Civitali.

-

La chiusura del plesso scolastico, con il relativo spostamento di alunni e insegnanti, si è reso necessario a causa delle nuove normative in merito di rischio sismico degli edifici destinati a scuole, normative per le quali dovrà essere eseguito un intervento da più di 12 milioni di euro. Durante l’assemblea con i genitori dei bambini della struttura privata, il gestore ha comunicato la disponibilità di un immobile in viale Matteo Civitali, immobile sul quale in questi giorni saranno eseguite una serie di verifiche.

 

L’amministrazione comunale si è attivata da subito per trasferire i bambini, temporaneamente, in due strutture alternative e sta continuando il lavoro anche per individuare una sistemazione a lungo termine, nel caso la soluzione prospettata dal gestore non dovesse andare in porto.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.