E’ il giorno di Roger Waters, traffico caos ma niente ressa ai cancelli

LUCCA - Traffico congestionato, soprattutto nelle prime ore della mattinata nella zona di via Ingrillini e allo snodo di viale Europa, chiuso da ieri. Disattesa in molti casi l'ordinanza di divieto di transito dei mezzi pesanti. Niente calca di fans che hanno raggiunto l'ex Balilla alla spicciolata.

-

 

Niente paralisi totale ma sicuramente, almeno nella prima parte della giornata, il traffico lucchese ha risentito pesantemente delle ordinanze di chiusura emanate dal Comune per il concerto di Roger Waters all’ex Campo Balilla. L’interdizione di Viale Europa, e della circonvallazione nel tratto compreso tra porta S.Anna e la stazione ha congestionato la viabilità limitrofa, con ripercussioni pesanti soprattutto in via Ingrillini e nell’area di Pontetetto. Ad aggravare la situazione la non osservanza, in molti casi, del divieto di transito per i camion e i mezzi commerciali. Numerosi infatti i mezzi pesanti in circolazione. La situazione poi, durante il corso della giornata, è andata normalizzandosi. Niente calca all’alba ai cancelli dell’area concerto da parte dei fans di Waters, che sono giunti a Lucca alla spicciolata durante l’arco della giornata. Alle 15:40 la direzione generale ha dato l’ok all’apertura degli accessi e sono così iniziate le operazioni di pre filtraggio e filtraggio degli spettatori dello spettacolo di punta dell’edizione 2018 del Lucca Summer Festival.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.