Confindustria lancia ancora l’allarme per lo smaltimento del pulper

LUCCA - Ciò che è emerso durante la presentazione del progetto Ecopulplast è che questo, per quanto virtuoso e meritevole di attenzione, rappresenta solo una goccia nel mare per la soluzione delle problematiche di smaltimento degli scarti di cartiera.

-

 

La posizione di Confindustria, già esternata nei mesi scorsi, è stata ribadita nel suo intervento dal presidente della sezione Carta, Tiziano Pieretti che ha nuovamente elencato le problematiche italiane legate allo smaltimento del pulper che spesso portano al dover conferire in discarica la carta da riciclare, vista l’impossibilità per le aziende cartarie di eliminare gli scarti dei procedimenti di lavorazione per la mancanza di impianti di incenerimento. Politiche ambientali che però, secondo Pieretti, hanno l’effetto esattamente contrario, andando contro all’ambiente e all’economia circolare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.